2- Vigone-Piossasco altra versione

 

II Tappa: da Vigone (m. 260) a Piossasco (m. 361): 19 km.

Tempo di percorrenza: a piedi 5 h; in bicicletta 1 h 1/2

Difficoltà: tappa interamente in pianura e senza particolari difficoltà. In bicicletta è una tappa particolarmente facile e veloce

La seconda tappa, così come la prima, segue esattamente lo stesso percorso sia che venga percorsa a piedi sia in bicicletta. Da Vigone si prosegue sino ad Airasca (3.800 bitanti; m. 250) sulla bella pista ciclabile realizzata lungo l'ex tratta ferroviaria Saluzzo-Airasca, dismessa nel 1986. La ciclabile, in alcuni tratti asfaltata e in altre in pietrisco battuto, passa accanto agli abitati di Cercenasco e Scalenghe. Giunti presso Airasca il percorso prosegue, sino a Piossasco (18.000 abitanti; m. 300), su una tranquilla strada di campagna poco trafficata in quanto l'accesso con autoveicoli è riservato ai residenti. La strada di campagna, dalla quale si gode di un bellissimo panorama sulle montagne del gruppo delle Alpi Cozie, passa nei luoghi su cui venne combattuta la battaglia della Marsaglia (4 ottobre 1693).

Da vedere: il Castello della Marsaglia; a Piossasco: la piazza e la Chiesa di San Vito (XI sec.).

Per mangiare: lungo il percorso della tappa vi sono più punti dove poter sostare per mangiare e per fare rifornimento d'acqua.

Per dormire: vedi guida