1 Saluzzo Vigone

 

I tappa: da Saluzzo (m. 395) a Vigone (m. 260): 27 km.

Tempo di percorrenza: a piedi 6 h 1/2; in bicicletta 2 h

Difficoltà: tappa interamente in pianura, a piedi la difficoltà può essere rappresentata dalla lunghezza. In bicicletta è una tappa facile e veloce

 

La prima tappa segue esattamente lo stesso percorso sia che venga percorsa a piedi sia in bicicletta. La tappa parte dal carcere della Castiglia, nella parte alta del centro storico di Saluzzo. Il percorso attraversa la bella cittadina e conduce presto in aperta campagna su tranquille strade asfaltate, pianeggianti e poco trafficate. In 20 km di pianura, attraversando le piccole frazioni di Cervignasco e di Brasse e un bel tratto di strada sterrata nel Parco del Po Cuneese, si raggiunge Villafranca Piemonte (5.000 abitanti; m. 253), cittadina che merita una visita. Da Villafranca Piemonte il percorso continua sulla bella pista ciclabile recentemente realizzata lungo l'ex tratta ferroviaria Saluzzo-Airasca, dismessa nel 1986. Percorrendola si supera un ponte sul fiume Pellice e in 7 km, sempre in aperta campagna, si raggiunge Vigone (5.000 abitanti; m. 260) col suo bel centro storico.

 

Da vedere

A Saluzzo: carcere della Castiglia; Torre Civica; Museo Civico di Casa Cavassa; chiesa gotica di San Giovanni.

A Villafranca Piemonte: Cappella di Missione (affreschi del XV sec.)

 

A Vigone: "La Rotonda": ghiacciaia situata nel parco di Piazza Clemente Corte; Teatro Selve; chiesa di Santa Maria del Borgo

Dal punto di vista naturalistico: il tratto di Parco del Po Cuneese

 

Per dormire: vedi guida.

Per mangiarelungo il percorso della tappa si trovano più punti dove poter sostare per mangiare e per fare rifornimento d'acqua.